ZeroC è la società interamente pubblica nata per sostenere la transizione verso l’economia circolare del territorio della Città metropolitana di Milano.

Soci di ZeroC sono Gruppo CAP, gestore del servizio idrico della Città metropolitana di Milano, e i comuni di Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Pioltello, Segrate e Sesto San Giovanni.

Mission

ZeroC nasce per scrivere una nuova pagina nella gestione dei rifiuti solidi urbani nella Città metropolitana di Milano e per dare vita a un’innovativa BioPiattaforma disegnata attraverso la partnership industriale con il Gruppo CAP e la partecipazione di amministrazioni, cittadini e associazioni di Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Pioltello, Segrate e Sesto San Giovanni.

ZeroC crede nei principi dell’economia circolare e nel valore del ri-uso. Per questo ha scelto di cogliere una grande opportunità immaginando un nuovo futuro efficiente e sostenibile per il termovalorizzatore e il depuratore già presenti nell’area di Sesto San Giovanni. La BioPiattaforma che entrerà in funzione nel 2022 sarà frutto di un progetto di simbiosi industriale unico in Italia che permetterà di produrre biometano a partire dalla Frazione Organica del Rifiuto Solido Urbano (FORSU) nonché calore, energia elettrica e fertilizzanti a partire dai fanghi di depurazione.

Andrea Lanuzza

ZeroC ha scelto lo strumento della partecipazione sin dalla sua nascita e porterà avanti il dialogo aperto con amministrazioni e cittadini per costruire un futuro di sviluppo sostenibile per il territorio in cui opera. Lo farà anche attraverso RAB BioPiattaforma, il Consiglio Consultivo della Comunità locale che ha l’obiettivo di monitorare l’attività e l’impatto ambientale della nuova BioPiattaforma di Sesto San Giovanni.

ZeroC sarà parte attiva della transizione green della Città metropolitana di Milano promuovendo azioni e progetti che possano avere un impatto positivo sull’ambiente e sulle comunità che abitano i territori dei Comuni soci.

Valori

Sostenibilità

ZeroC inserisce ogni sua attività in un ciclo perpetuo e virtuoso. C’è vera sostenibilità dove ci sono circolarità e ri-uso delle infrastrutture e del suolo e dove lo sviluppo economico vive in armonia con il territorio e con i suoi abitanti.

Innovazione

ZeroC sarà protagonista nella gestione di un‘infrastruttura dal design e dalla tecnologia avveniristica, a zero emissioni di CO2 fossile. La BioPiattaforma ha già ottenuto finanziamenti importanti grazie al progetto europeo Horizon 2020 Circular Biocarbon e sarà un polo di ricerca e innovazione continua.

Efficienza

ZeroC vuole migliorare la vita delle amministrazioni e dei cittadini gestendo i rifiuti solidi urbani e la loro valorizzazione attraverso servizi avanzati, tariffe sempre più basse e il minimo impatto ambientale.

Dialogo

ZeroC vuole essere un alleato dei territori per offrire sempre nuove opportunità ai comuni soci e sempre nuove occasioni di partecipazione e confronto ad associazioni e cittadini.